• info@arteemusei.com

 Dal 21 Settembre al Mudec di Milano è possibile visitare la mostra Van Gogh. Pittore Colto. 

L'esposizione nasce dalla collaborazione con il Museo Kroller-Muller di Otterlo, Paesi Bassi, che possiede una vasta collezione di opere del pittore olandese, la seconda per quantità dopo il famoso Van Gogh Museum di Amsterdam.

Dal Kroller Muller arrivano 40 opere tra le quali, dei veri e propri capolavori, come gli studi per I mangiatori di patate, Autoritratto, Paesaggio con covoni e luna che sorge, L’interno di un ristorante, Veduta di Saintes-Marie-de-la-Mer e molti altri.

Il focus del percorso espositivo è incentrato sul rapporto tra il pittore e le sue fonti culturali, per sfatare il falso mito secondo il quale Van Gogh era un artista poco aggiornato, mosso più dal sentimento che dallo studio e dall’influenza di arti varie, nella realizzazione delle sue opere.

La mostra propone dunque un’inedita lettura dell’opera del pittore olandese in cui quest’ultima viene messa in stretta relazione e comparazione con la dimensione culturale dell’artista. In particolare con due macro temi: la passione per la lettura e la fascinazione per il Giappone, quest’ultima sfociata quasi in una vera e propria ossessione con l’acquisto compulsivo di centinaia di  stampe.

Se vuoi conoscere a fondo l'opera del maestro olandese e non perdere alcun dettaglio della mostra clicca qui per prenotare una delle nostre visite guidate.

La curate della mostra è affidata allo storico dell'arte Professor Francesco Poli, a Mariella Guzzoni, ricercatrice e curatrice del fil rouge'' Van Gogh: vivere con i libri'', che si articola lungo tutta mostra e Aurora Canepari, conservatore responsabile del Museo d'Arte Orientale Edoardo Chiossone di Genova, curatrice della sezione ''Van Gogh e il giapponismo''

 

 

Van Gogh - Pittore Colto

Mudec, Via Tortona 56 Milano

Dal 21 Settembre 2023 al 28 gennaio 2024

Lun 14.30 - 19.30
Mar – Mer – Ven – Dom 09.30 - 19.30
Gio – Sab 9.30 - 22.30

 

 

Articoli che potrebbero piacerti